venerdì 26 agosto 2011

Frontiera. L'estremo ponente e Mentone. Mosaico.


Estratti dal libro

"Lo chiamano spesso "estremo ponente" calcando sulla parola estremo come se venire da queste parti fosse un atto eroico...come se giungere in zona frontaliera fosse una scelta temeraria. Molti dicono che non è nemmeno Liguria ma una terra bastarda.."

"La frontiera è il tuo corpo. Galleggia nella mia veglia ed è un galleggiare d'amianto e di ipotesi d'amore, pesante e liquido nello stesso tempo...Io e te, domani. Questo noi plasmato per caso...siamo diventati un noi, un provvisorio instabile barcollante noi"

Commenti di persone che abitano e vivono in questa "waste land" descritta

Jose, del bar di Borgo Foce, zona citata
: "Mi è piaciuto molto, io sono una che legge volentieri, ci si mette poco, la scrittura è bella, ti ho ritrovata. Alla fine mi sono commossa: Che bella idea questa collana, scrivere cose così, emotive e romanzesche sui luoghi"

Patty, di Porto Maurizio:" Bello, bello. Anche le foto. Rendono l'idea e rendono il territorio."

La farmacista di via Cascione:" L'ho letto d'un fiato, mi è veramente piaciuto.

Sophie, che gestisce una libreria a Mentone:" Ma ville décrit efficacement et de manière intensive, et de superbes photos. Un petit livre, très agréable."

1 commento:

  1. Molto interessante. Dove posso comprarlo? Abito a Milano.
    Gianni

    RispondiElimina