domenica 15 novembre 2009

Bocconi zurighesi attendendo la Romanza




Zurigo, infatti.
Un'immagine che si perde in un piano sequenza
lentissimo.
Zurigo, infatti
ritagliata nella carta velina
andarci e ancora andarci a cercare quella storia e altre storie
andarci, visitare la Bierhalle, percorre strade note e altre che portano ignota magia
percepire la carta sulle dita e sapere che l'impronta d'amore che lascia
e che io lascio
andando
e lei accogliendomi
è indelebile
Zurigo, infatti.

(poi dite città triste, o assaporate fragranze discrete e cioccolato e sportelli bancari che introducono in hall sontuose, non ha nessun valore, proprio nessuno)

Immagine di Francesca Mazzucato elaborata da Sacha Naspini

Nessun commento:

Posta un commento